Il Palazzo Bacile di Castiglione appartenente all'omonima famiglia da circa cinque secoli è un palazzo del '500 situato nel cuore di Spongano, un piccolo paese nell'entroterra tra Otranto e Santa maria di Leuca, a circa 6km dalla costa adriatica.
In origine era un castello, successivamente modificato in dimora abitativa, le cui fortificazione, di origine medievale furono incorporate nel palazzo.

org_120cb5e4fc022134_1566577674000.jpg

Nella seconda metà del '800 un secondo piano è stato aggiunto dal barone Filippo Bacile di Castiglione che necessitava di espanderne gli spazi per allogiarvi i suoi quattordici figli (Filippo ha anche costruito la locale linea ferroviaria che ancora oggi collega Spongano con Lecce).

67302641_10211890028566653_3775555597856931840_o.jpg

La famiglia Bacile di Castiglione, che vive ancora oggi in una parte del palazzo si impegna a riservare ai propri ospiti una cortese ospitalità, mettendoli a contatto anche con la vita locale, il cui fascino è percepibile durante tutto l’anno.

All'interno del palazzo sono situati "i casotti di Teresa": Mangiatoia, Camera del vino, Androne, Frantoio e La Pergola; ognuno di questi ha preso il nome dalla funzione a cui era adibito. I locali sono stati riadattati ad appartamenti conservando le caratteristiche di quello che furono in passato.